Il fato

Mille pensieri prima di affrontare una spesa, mille dubbi su scelte difficili che farebbero la differenza tra lo smenarci o no qualche centinaio di euro…
Poi una mattina mi distraggo un attimo e in 1 secondo…BUM… ho tamponato (piuttosto forte) l’auto davanti.
Risultato: avendo torto mi ritrovo con un danno da più di 2000 euro, alla faccia dei miei amletici dubbi attorno a cifre che ora mi appaiono RIDICOLE!
….’fanculo!

Annunci

6 thoughts on “Il fato

    • Già!! Anche se “un modo per farmi capire” sa un po’ di superstizione o pseudo-religione (non credo che a Dio interessi che io mi prenda la moto nuova).
      Preferisco chiamarla “lezione di vita”, anche se il senso è lo stesso.

      Se poi penso che al mondo esistono casi molto più gravi…!
      Per esempio, anni fa conoscevo una persona che aveva un dubbio amletico su una questione molto più importante, ma dopo pochi giorni ha fatto un botto di quelli forti e… all’improvviso non ha più avuto alcun problema.
      Ero piuttosto giovane (circa 22 anni) e ci rimasi male, ma anche quella volta è stata per me una lezione di vita ,indiretta, ma che m’è rimasta ben impressa nel cervello.

      • no no, infatti se noti io non ho parlato di nessun dio/buddha/entità mistico-religiosa..

        diciamo che la mia filosofia e quindi il mio commento è molto più vicino al tuo pensiero di quanto non potesse sembrare…

    • decide per te
      Non mi piace molto, ma di fatto è così.
      Il pensiero umano su questa terra altalena continuamente tra:
      volere è potere: se non mi piace la mia vita significa che mi devo dare da fare per cambiarla”
      e
      ciò che decide il destino è fondamentale, poi noi abbiamo potere decisionale limitato all’interno del piccolissimo spazio che ci viene concesso

      Sarebbe bello se davvero fosse tutto nelle nostre mani, ma trovo che un po’ di imprevedibilità nella vita (come la morte, con la possibilità che sopraggiunga in qualunque momento) sia fondamentale per… per… per anche tranquillizzarci: se da una parte è inquietante, dall’altra ci ricorda che in questo “circo” della vita è ridicolo incazzarsi o preoccuparsi eccessivamente.
      Tutta questa gente che diventa matta dal mattino alla sera per costruirsi qualcosa, fino ad arrivare ad avere attacchi di panico per lo stress, fino a trascurare le cose davvero importanti della vita… se ci fermiamo a riflettere su quanto siamo foglie al vento… vien da ridere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...