Re Giorgio va in pensione

E noi paghiamo

VociMute

Re Giorgio è appena andato in pensione  ed è diventato senatore a vita. Con la sua nuova carica avrà diritto a:

15.000 euro netti al mese;

un ufficio da 100 metri quadrati;

segreteria composta da 9 persone;

1 maggiordomo;

1 guardarobiere;

1 auto blu con autista.

Per non parlare delle le spese della Presidenza della Repubblica. Siamo nell’ordine di centinaia di milioni di euro. Più di Barack Obama e della Regina Elisabetta.

Rinuncerà a tutto questo l’ex Presidente della Repubblica amato per anni dal popolo italiano? Non credo, chi ha condotto per anni una vita da ricco signore non sarà mai in grado di rinunciarvi.

Se lo farà buon per lui, e per la democrazia.

download

View original post

Annunci

9 thoughts on “Re Giorgio va in pensione

  1. Sathya Sai Baba disse: “La verità trionferà sempre; non avere alcun dubbio al riguardo…”
    Sarà allora che Re Giorgio…si specchierà in essa, conoscerà la sua vera sostanza e il suo cuore.
    Speriamo che Mattarella modifichi qualcosa!
    Nives

  2. non rinuncerà a niente, anzi, è probabile che spenda più del dovuto, ci consola l’anagrafe, non essendo immortale i costi saranno tagliati dalla natura in tempi relativamente brevi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...