Recensione tenda. (solo montata, non ancora provata)

Con lo scopo di riuscire a portarmela sulle spalle per evitare di dormire nelle camerate dei rifugi (già provato più volte e sempre dormito… non male: malissimo), ho preso la tenda più leggera che sia riuscito a trovare:
http://www.viridea.it/superofferte/tenda-monodome-x2/
Con lo sconto l’ho pagata 19 euro e secondo me è quello il suo valore.

Su internet di trova in varie colorazioni e con nomi diversi (ma è sempre lei) a prezzi simili più spese di spedizione, mentre non si riesce a trovare alcuna azienda ufficialmente produttrice.
Secondo me c’è una fabbrica in qualche paese orientale che le produce per tutti i distributori occidentali, con colori, loghi e cartellini personalizzati.

Oggi ho provato a montarla nell’ora di pausa lavorativa, tanto per controllarla:
– pesa poco! (e potrei ancora eliminare qualche picchetto).
– è più grande di come pensavo.
– le stecche sono più sottili di quelle in dotazione nelle tende “normali”, penso per che sia per renderla più leggera.
– si monta e si smonta veramente in pochissimi minuti: non ho cronometrato il montaggio (anche perchè ho dovuto prendere tempo per memorizzare la piegatura originaria) ma per smontarla (che è peggio) c’ho messo 4 minuti.
– la qualità generale è da… da 19 euro. I sacchetti per palerìa e picchetti sono di cellophane…

Spero di poterla usare almeno 2 o 3 volte prima che inizi a distruggersi 🙂 In particolare mi fanno paura quelle stecche: la prima volta che ci sarà vento si romperanno come le ossicine delle cosce di rana (ma non con lo stesso piacere).

Non credo che ci farò mai delle nottate solitarie prima di andare in ufficio, come invece mi suggerisce qualcuno… 😀 ma conto di usarla qui, se non magari anche prima: http://www.ersaf.lombardia.it/servizi/eventi/cerca_fase03.aspx?ID=7190&mp=1

20160530_124652 - Copy  20160530_125547

Annunci

5 thoughts on “Recensione tenda. (solo montata, non ancora provata)

  1. Che tenerezza ! Mi ricorda proprio la tenda che avevo a 18 anni e che avevo comprato per il primo viaggio in bici. La marca era la Nova, e all’epoca costava 50mila lire. Era tutta grigia e l’interno faceva un odore particolare che mi eccitava la fantasia, mi faceva sognare avventure e viaggi. Voglio sapere tutto, documenta l’esperienza.
    Come ho fatto io qui l’anno scorso:
    http://voglioviverecosi-lupolibero.blogspot.it/2015/09/il-video-sulla-microavventura-5-e.html
    un saluto

    • Schifìo! Meno male che ti sei censurato il culo! 😀 😀
      Non mancherò di documentare, ma per ora sto facendo weekend belli ma per niente avventurosi.
      Mi manca, un po’ di avventura….
      Anche questo ponte, per esempio, siamo stati in Trentino con una coppia di amici (in moto e dormendo in una casa) e abbiamo vissuto 4 giorni belli pieni, sveglia alla mattina e cotti alla sera…. ma la cosa più avventurosa è stata la pioggia in moto che ogni tanto abbiamo preso.
      Sento la mancanza dell’odore del bosco, del camminare senza certezza di cosa troverò, senza certezza di avere abbastanza acqua, senza certezza di riuscire…

  2. Bella, questa tenda! Almeno è leggera, eppoi se le stecche sono in acciaio armonico si deformano ma non si spezzano. La prova al Monte Arera nel Parco delle Orobie sarà un’intrigante esperienza 😀
    Attendiamo, naturalmente, reportage con tante foto!
    Ciao
    Sid

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...