Domenica scorsa

Risveglio con pioggia a catinelle. Mia moglie s’è girata dall’altra parte, io non ne potevo più di stare nel letto e sono andato in montagna da solo.
Ho preso un mucchio di acqua e ho scoperto che quando si fa attività fisica i materiali impermeabili servono a ben poco, visto che alla fine ero comunque bagnato fradicio al punto da pensare che non si trattasse solo di sudore. Eppure il poncho tiene perfettamente.

E’ stato comunque meglio che stare a casa a far niente. Tra l’altro c’era un bel freschino e me lo sono gustato tutto.
E poi camminare sotto la pioggia ha sempre un fascino particolare

Annunci

10 thoughts on “Domenica scorsa

  1. condivido perfettamente il fascino magico di camminare sotto la pioggia… e anche dell’amore per la solitudine nel quale mi pongo tra i commenti precedenti.. con un 75% e 25% 😛

  2. Io vivo in zona mare e a differenza della montagna non c’è molta pace e silenzio… in estate non ne parliamo (vivo in Sardegna) e in inverno il maestrale lo fa diventare burrascoso e chiassoso 😁
    Però in inverno un senso si solitudine lo dà…

    • Non ti lamentare! Io sono stato in zona Santa Teresa di Gallura e sono rimasto stupito del poco casino (relativo) nonostante fosse una località turistica alla moda.
      Nel resto d’Italia, anche la spiaggia più merdosa è un carnaio.
      Inoltre in sardegna ci sono molte zone dove si può trovare la pace e la solitudine, anche in estate.
      Dove vivo io invece c’è gente ovunque: alzo un tombino e c’è qualcuno pure lì.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...