Fine di un motociclista

Poche righe. Tanto è inutile.

Un piacevole giretto in bicicletta col fresco dell’autunno. Son passato davanti al un negozio di abbigliamento per motociclisti, mi sono fermato a osservare la vetrina, poi sono passato oltre…

Nella vita non è come nei film: non parte la triste musichetta di sottofondo e non ci sono spettatori che si emozionano nel vedere la situazione.
Tutto resta banalmente come al solito: il vento, la strada, le auto, la gente…
E il pianto resta segreto.
Cattura.PNG

Venerdi sera

In ufficio ogni tanto mi capita di chiedermi che giorno è e…. “oh che palle, è venerdi”.
La fine della settimana mi mette tristezza perché mi attende il weekend, che mi evidenzia la vita di merda che faccio.

Dal lunedì al venerdì la mia mente può sfruttare la scusa del lavoro, ma da venerdì sera a domenica notte non posso raccontarmi balle: sto buttando la vita in attesa che finisca.

Dai, teniamo duro, che tra circa 57 ore è lunedì.empty-clock-themacx.jpg