Bevendo da solo sotto la luna

knowitall-li-bai
Da una brocca di vino, in mezzo ai fiori,
solo, mi verso da bere, senza un amico accanto.
Levando la coppa, invito la pallida luna.
Ora siamo in due e, con la mia ombra, addirittura in tre.
La luna – è vero – non osa bere.
L’ombra, poi, si limita a seguirmi macchinalmente.
Ma, almeno per un poco ho trovato dei compagni: la luna, l’ombra,
disposti a fare allegria, per arrivare alla primavera.
Mi metto a cantare, e la luna tenta in modo maldestro qualche passo di danza.
Mi metto a ballare, e l’ombra si agita scompostamente.
Finché sono stato lucido, direi che ci siam fatti buona compagnia.
Ma poi ho preso una bella sbronza, e ciascuno se n´è andato per conto suo.
Ormai legati per sempre, senza passioni,
ci diamo appuntamento, lontano, sul fiume delle nuvole.

LI BAI

Annunci

Determinato o cocciuto?

La lettura di un paio di articoli in giro per blogs ,in particolare questo https://sguardiepercorsi.wordpress.com/2016/06/11/sculture-di-vita/ , m’ha spinto a mettere nero su bianco un altro pensiero che da sempre mi gira in testa: fino a che punto è giusto insistere? Qual è il limite tra positiva determinazione e negativa non accettazione del proprio essere?

Non capita anche nella vostra vita che ci siano cose che filano via lisce e altre che proprio… “non s’hanno da fare” nonostante ,per assurdo, dovrebbero essere più semplici di quelle del primo tipo che invece ,incredibilmente, filano tranquille senza nemmeno applicarci dell’energia.
Questo anche al punto che…(parlo molto seriamente) inizio a pensare che ci sia qualche sorta di destino e…. non so quanto sia giusto incaponirsi.
Cioè: incaponirsi è segno di giusta e sacrosanta forza di volontà e determinazione per il raggiungimento dei propri obiettivi, oppure significa andare contro ciò che è stato deciso per noi?
Il fatto che tutto capiti a sfavore, qualche volta mi fa davvero pensare…

Giustissima la preghiera di  Tommaso Moro: “Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare, la pazienza di accettare quelle che non posso cambiare e la saggezza per cogliere la differenza.
main-qimg-5ecd9afb134c03c24f6d5d4bd511e0d3