Pizzi di Parlasco

2 Domeniche fa sono andato ,da solo, a fare un’escursione in montagna ed è una cosa che mi capita (da solo) veramente di mooolto di rado. E me la sono goduta alla grande.
Visto il freddo e la possibilità di pioggia, ho scelto un baitello come mèta per il picnic.

Ho messo quel pizzico di avventura e di conquista in più, che il sesso femminile tipicamente fatica a comprendere.
Idem per quanto riguarda le pause di meditazione e fotografia (col telefonino, sigh!) , la faticosa (e un po’ pericolosa) salita fino in cresta o a una piccola vetta  solo per dire “ci sono arrivato”,  i cambi di rotta uscendo dal sentiero semplicemente per “vedere cosa c’è là”, ecc.
La mia compagna invece resta più… “sui binari”.

Però quando scattavo una foto con le dita congelate, avevo lei a cui mandarla via whatsapp.
Quando sono tornato a casa stanco e puzzolente c’era anche lei in quelle 4 mura e con lei ho mangiato un caldo piatto di pasta.
Quando mi sono infilato sotto al piumone, c’era quel bel corpo caldo, vivo, una compagna, un contatto… e ho già progettato di tornare in quel posto con lei.
La libertà è magnifica quando la ottieni con gran fatica; la solitudine è bella solo quando sai che a casa hai qualcuno che ti aspetta.

Annunci

Una botta di salvezza

ReBloggo questa poesia di Erri De Luca:
https://ddmphotographer.wordpress.com/2016/10/28/una-botta-di-salvezza/
la cui parte topica è racchiusa in :”Per me è pronto soccorso, la poesia,  non una sviolinata al chiaro di luna.  È botta di salvezza.

…E commento:
Molti scrittori (e non solo quelli famosi) dichiarano che per loro la scrittura è una salvezza, una terapia per evitare di impazzire.
Ma personalmente penso che non sia tanto la scrittura in sé, quanto il pensare che qualcuno ci leggerà. Magari anche senza poter ricevere dei diretti commenti dai lettori, ,come nel caso degli autori di libri, ma comunque le vendite fanno sapere che qualcuno ci sta leggendo.
NO? Non è così?
La “salvezza” è solamente la scrittura in sé (come nel caso di un diario personale), oppure la possibilità di comunicare a/con qualcuno è un fattore importante?406744_555840147777968_1506574664_n